Vieni in Valle d’Aosta con tutta la famiglia!


Ti aspetta un calendario ricco di appuntamenti!

Tutto Color Gran Paradiso si svolgerà quest’anno a Cogne sino a sabato 30 luglio. Si tratta di un laboratorio di disegno a fumetti per bambini e ragazzi dai 6 ai 10 anni e dagli 11 ai 14 anni tenuta da Alessandra Bracaglia, conosciuta dai bambini e dai ragazzi grazie ai personaggi di Geronimo Stilton, le Winks Poppixie, Indiana Bianca.

I D’Antanoz ci faranno compagnia anche quest’estate con la “Conta di conte” riportandoci indietro nel tempo, più precisamente nel Medioevo, periodo storico ricchissimo di avvenimenti che hanno segnato un profondo mutamento nel territorio e nella cultura valdostana. Attraverso questa favola scopriremo gli albori immaginari della famiglia D’Antanoz, all’epoca signorotti di un piccolissimo castello adocchiato come prossima conquista dai potentissimi Signori di Challant.

Le fiabe nel bosco verranno raccontate sino al 28 agosto in 32 appuntamenti in altrettante località e Comuni della Valle d’Aosta, in aree verdi, in piccoli boschi, all’aperto.

Quattro saranno le trame e vicende della “famiglia D’Antanoz” che verranno raccontate e messe in scena:

 Spade… il racconto dei nobili

Di come la gentile damigella D’Antanoz riuscì a ribellarsi al suo destino di dama di corte, camuffarsi agli occhi di suo padre, farsi investire Cavaliere e scappare con il suo innamorato, figlio della terribile contea nemica degli Challant!

 Vanghe… il racconto dei contadini

Di come due poverissimi coltivatori dei terreni D’Antanoz trovarono amicizie tra gli altrettanto poverissimi contadini dei feudi degli Challant e unirono le loro forze per ritrovarsi insieme un po’ più ricchi e decisamente più allegri.

 Pentole… il racconto dei cuochi

Di come due cuochi al Castello D’Antanoz in vista di un pranzo molto importante, essendo a corto di provviste, si inventarono quasi per caso una nuova ricetta gustosa e fondente, che ancora oggi è simbolo della cucina tradizionale valdostana.

 Alambicchi… il racconto dei maghi

Di come due potenti stregoni si spacciarono per giullare di corte per entrare nel castello D’Antanoz e provare a dissolvere un incantesimo che gravava da anni sul capostipite di questa nobile famiglia.

Dopo la prima tappa-debutto del 9 luglio ad Aosta prenderà il via venerdì 29 luglio il “Grande gioco dell’oca della Valle d’Aosta” alle 17 in diverse località valdostane. Il gioco sarà illustrato su un tappeto su cui le pedine segnaposto, che saranno le persone che parteciperanno al gioco, si muoveranno sino al numero 63! Tante infatti sono le caselle attraverso le quali si scopriranno tante curiosità legate alla storia, agli animali e alle tradizioni della Valle d’Aosta. Durante il gioco i partecipanti dovranno seguire le indicazioni (corrispondenti al numero) che verranno annunciate dagli “animAttori” che proporranno anche vere e proprie “simpatiche prove”ai partecipanti: salto, smorfie, canto…

Ai bambini e alle famiglie sono dedicati i laboratori per conoscere e sperimentare il lavoro nelle aziende agricole: dalla mungitura alla raccolta degli ortaggi, dalla caseificazione alla panificazione e tanto altro…

Sono previste attività di mezza giornata, una giornata intera con pranzo incluso e anche un week-end intero il 27 e 28 agosto ad Ayas.

 

Per informazioni sui calendari completi e modalità di prenotazione rivolgersi agli uffici del Turismo o visitare il sito www.lovevda.it

 

 

 

 

 

 

 

 

Inserito in Eventi

Tags: ,

Puoi lasciare il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario Eventi

mese prec Settembre 2019 mese succ caricamento...
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30