Zoom. Non siamo piccoli così!

VIVA

Gli animali che abitano le Riserve naturali della Valle d’Aosta diventano protagonisti di una pièce teatralePersonaggi Zoom - Non siamo piccoli così!

Cos’hanno in comune una libellula, un coleottero stercorario, un tritone crestato e una larva d’insetto? Simboli della natura ricca e preservata delle aree protette della Valle d’Aosta, sono anche i colorati personaggi di uno spettacolo teatrale sulla biodiversità.

È merito di Zoom. Non siamo piccoli così! della Compagnia Teatrale Palinodie , prodotto dal Museo Regionale di Scienze Naturali come attività di informazione e sensibilizzazione in campo naturalistico e conservazionistico nell’ambito del progetto denominato “VdA Nature Metro”, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), Programma Competitività regionale 2007/2013, che ha portato alla creazione del Sistema “VIVA Valle d’Aosta unica per natura”.

Lo spettacolo nasce per avvicinare i bambini al mondo delle scienze, ma affascina anche gli adulti grazie alla magia del teatro.

I personaggi

Ator è un’Anax imperator, la più grande delle libellule europee. I maschi si distinguono per il torace verde e l’addome blu con una caratteristica banda nera centrale. Gli occhi composti sono molto grandi e arrivano a toccarsi. È un volatore instancabile che sorvola gli specchi d’acqua con rapidi e potenti battiti d’ala.

Amneris è un coleottero stercorario, uno scarabeo nero, verde e bruno con riflessi metallici che si nutre di sterco, che modella a pallina e trasporta facendolo rotolare sul suolo, procedendo sempre in linea retta. Costruisce profonde gallerie in fondo alle quali viene stoccata una grossa quantità di sterco per nutrire le larve.

Tony è un tritone crestato (Triturus cristatus), tra i più grandi tritoni europei, un anfibio con il corpo cosparso di piccoli bernoccoli e una cresta dentellata dorsale dei maschi durante la stagione riproduttiva, in primavera. La pelle contiene speciali ghiandole che secernono una sostanza lattiginosa dall’odore acre per dissuadere i predatori.

A completare il cast ci sono Etienne, una larva d’insetto, e la Drosera rotundifolia, pianta carnivora con le foglie rivestite di peli glandolari di colore rossastro che secernono un liquido trasparente vischioso che attira e imprigiona le prede per poi digerirle lentamente.

Un viaggio avventuroso per scoprire quanto è bello e vario il mondo

Lo spettacolo narra di un viaggio avventuroso nelle aree tutelate della Valle d’Aosta , teatro quotidiano di faticose lotte per la sopravvivenza, ma anche di magie naturali, come l’affascinante trasformazione degli insetti e degli anfibi nei diversi stadi della loro vita. I personaggi si raccontano e conducono lo spettatore nel loro mondo, una porzione di realtà fuori dalla misura umana, svelando i segreti per ammirare questo ambiente così prezioso senza danneggiarlo.

Un viaggio alla scoperta della biodiversità, ma anche un manifesto a favore dell’amicizia e della conoscenza reciproca.

La regia è di Stefania Tagliaferri e i personaggi sono interpretati da Alice Corni, Francesca Zanin e Jacopo Zerbo.

Lo spettacolo, già proposto agli inizi di novembre a circa mille alunni delle classi primarie e secondarie di primo grado della Valle d’Aosta, sarà replicato anche nel 2014, in date ancora da definire.

Zoom. Non siamo piccoli così! è un modo insolito per promuovere il valore della biodiversità, diffondere la cultura scientifica e sensibilizzare i più giovani come gli adulti sulle tematiche naturalistiche, mettendo in luce quanto sarebbe monotono e piatto un mondo tutto uguale e favorendo la scoperta delle diversità vegetali ed animali che vivono intorno a noi.


Unable to contact Google Maps API service.

Inserito in Animali, Eventi, NATURA

Tags: ,

Puoi lasciare il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario Eventi

mese prec Agosto 2019 mese succ caricamento...
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31