TOR DI VEUN: Giro del Vino… a “tappi” – 4ª puntata


Continua il nostro Giro del Vino, un viaggio tra i vini valdostani, le cantine cooperative, i vigneron e il loro mondo.giro del vino - cantine - valle d'aosta - Caves Cooperatives di Donnas

Il quarto “tappo” del Tor: le Caves Cooperatives de Donnas

All’ingresso della Valle d’Aosta, vicino al Forte di Bard, si trova Donnas: un territorio ricco di vigneti eroici (di nome e di fatto). Qui transitarono le milizie romane e le truppe napoleoniche che ebbero un ruolo importante nella storia della Vallée. Facciamo una sosta per saperne di più.

In aiuto oggi Felice Dalbard, viticoltore esperto (oltre che membro anziano della Cooperativa), e Mario Dalbard, presidente delle Caves.

Felice, quando è nata la Cooperativa?

“Le Caves Cooperatives de Donnas sono nate nel 1971, si tratta della prima cantina cooperativa della regione. Anche il “Donnas” (il nostro vino di punta) è stato il primo ad avere la Doc della Valle d’Aosta.”

La caratteristica di questo territorio sono le pergole aggrappate alle rocce: un patrimonio bello da vedere, ma molto difficile da mantenere.

“La manutenzione delle pergole è molto faticosa. I giovani tendono a non intraprendere questo mestiere perché per vivere di viticoltura bisognerebbe coltivare grandi superfici che qui sono sinonimo di tanta fatica e sacrifici. Il ruolo del viticoltore è anche quello di guardiano del territorio (il controllo periodico dei muri a secco è di fondamentale importanza): oltre a valorizzare il territorio (grazie ai viticoltori oggi non ci sono grandi aree incolte), lo protegge da possibili e probabili dissesti idrogeologici.”

Come si potrebbero motivare i giovani a fare questi sacrifici?

“Oggi i soci sono circa 80 e l’età media è oltre i settant’anni. Per motivare i giovani l’unica soluzione credo sia il riordino fondiario. Abbiamo un vecchio vigneto abbandonato che potrebbe essere riutilizzato con un sesto d’impianto differente: passando dalla pergola al filare si potrebbe contare su una nuova fonte di redditività un po’ meno faticosa.”

Tutta questa fatica per produrre dei vini unici, ma qual è il vitigno più rappresentativo del territorio?

“Il vitigno principe della zona è il nebbiolo. Il prodotto che caratterizza la cantina è il Donnas (85% Nebbiolo e 15 % Neyret e Freisa). Oggi le Caves de Donnas producono più di 10 etichette, spaziando su tutti i fronti: dal vino aromatizzato alla vinificazione tardiva del Vieilles Vignes. Il Donnas, di colore rosso rubino, rimane comunque il nostro fiore all’occhiello. Note di frutti di bosco che poi, grazie all’invecchiamento in botti di rovere, sprigionano un piacevole profumo di mandorla.”

Con Mario, il Presidente, torniamo sui muri a secco. Cos’è la monorotaia?

“La monorotaia consente il trasporto del materiale necessario alla coltivazione della vigna (dalla concimazione alla vendemmia) e alla manutenzione delle terrazze e dei muri a secco. Questo rende il terreno, non solo coltivabile, ma anche molto più sicuro. Basta ricordare come nel 2000, anno della terribile alluvione, la frana (l’unica della zona dei vigneti) si sviluppò proprio nell’area incolta ormai da anni e ricoperta da rovi”.

A Donnas ci sono le vigne sposate. Cosa sono?

“La parte alta dei vigneti di Donnas è ricoperta dal bosco ceduo di castagni selvatici, castagneti che ormai stanno scomparendo, ma che negli anni hanno avuto un ruolo molto importante. Un tempo si chiamava Vigna Mariaie, vigna sposata, il vigneto che si trovava vicino a un bosco di castagno, utile per fornire direttamente sul posto il legname necessario al mantenimento delle pergole (pali, traverse, ecc.). Questa vicinanza era fondamentale in passato, tanto che la vigna sposata aveva un valore di gran lunga superiore a quelle lontane dai boschi.”

(autore: Stefano Carletto)


Unable to contact Google Maps API service.

Argomenti correlati:

Inserito in GUSTO, Vino

Tags: , ,

Puoi lasciare il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario Eventi

mese prec Settembre 2019 mese succ caricamento...
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30