Snowbike in Val Ferret


Pedalare in mountain bike è divertente anche sulla neve: scopritelo in Val Ferretsnowbike courmayeur valle d'aosta

Perché appendere la bici al chiodo in inverno?

Prima, quando arrivava l’inverno, delle emozioni provate durante la bella stagione accompagnando amici e conoscenti lungo i sentieri della Valle d’Aosta restava solo un ricordo. Aspettavo con ansia la primavera seguente per poter ricominciare a percorrere in bici i miei sentieri preferiti.

Poi, qualche inverno addietro, mi sono detto: “Perché non organizzare delle escursioni lungo la Val Ferret anche in inverno? Abbiamo un tracciato pedonale, che affianca lo splendido anello di sci da fondo fino a raggiungere Lavachey che pare perfetto per quest’idea.”

Dalla fantasia ai fatti: pasticciando in internet e con carta e penna, mi invento il nome “Snowbike”, registro il sito e do il via, con un veloce passaparola, a questa nuova esperienza.

Fin da subito un successo: escursioni di giorno e in notturna. Scopriamo che si può pedalare anche d’inverno sulla neve. Grazie allo Snowbike possiamo godere appieno del silenzio della natura, scoprire le impronte degli animali e la vegetazione sopita, lasciandoci alle spalle la fretta e il caos delle città.

In bici sulla neve lungo la Val Ferret

Di giorno si parte da Planpincieux (1.580 m) percorrendo la Val Ferret, una delle due valli laterali di Courmayeur; incantevole porta d’ingresso verso la Svizzera con vista sulle Grandes Jorasses, sulla catena del Monte Bianco e sul Col Ferret. Il percorso si snoda lungo la Dora di Ferret, che accompagna dolcemente i ciclisti per un paio d’ore, fino a Lavachey (1.650 m), a circa 5 km di distanza. Qui la calda ospitalità delle baite e dei ristoranti fornirà un piacevole ristoro con crostata e the caldo.

Quando inizia il tramonto con le pile frontali si snoda il serpentone luminoso sulla pedonale della Val Ferret. La neve che scricchiola sotto le ruote delle bike, il silenzio della notte e magari la luna piena rendono lo snowbike serale unico e indimenticabile. Lungo il tracciato si gode del tramonto nella valle opposta la Val Veny, uno spettacolo unico. Arrivati a Lavachey, qualche thermos di the caldo, un bicchiere di vin brulé e si è pronti per scendere verso Planpincieux.

Da allora ad oggi, grazie ad una attiva collaborazione con il Consorzio Val Ferret, sono successe molte cose e questa nuova attività si è perfezionata. È anche possibile utilizzare la propria bike, ma sempre e solo accompagnati da una Guida Autorizzata dal Consorzio Val Ferret.

Abbigliamento consigliato: tenuta da sci o pantaloni di pile, piumino, scarpe da trekking, berretto e guanti.

(autore: Mariano Pettavino di MbAventure)


Unable to contact Google Maps API service.

Inserito in Bicicletta, SPORT

Tags: , , , , ,

Puoi lasciare il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calendario Eventi

mese prec Dicembre 2019 mese succ caricamento...
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31